Seleziona una pagina

Blog • AZIENDE

INFORMATICA PER LE AZIENDE: NOVITÀ 2021.

Alcuni trend.

La capacità di adattamento alle condizioni esterne è una qualità fondamentale per ciascuna impresa, tanto negli affari quanto nell’informatica, in uno scenario di tecnologie e strumenti in continua evoluzione. Introdotta una nuova piattaforma, nel giro di breve tempo, viene superata, non solo da una sua concorrente, anche da se stessa. Perché il mondo del digitale, e con esso di tutto il comparto IT, è ormai sempre più diffuso, sempre più capillare, a sostegno di bisogni via via più ricchi, bisogni che diventano affari. Ma quali sono le tecnologie su cui un’impresa dovrebbe puntare? Innanzitutto, ciascuna impresa, attraverso un audit preliminare, dovrebbe comprendere quali sono i suoi bisogni, scoprire le sue potenzialità e investire nel raggiungimento degli obiettivi. Per questo vi sono tecnologie ormai molto raffinate.

Automation: la chiave del successo.

I processi ripetitivi sono a maggior rischio di errore perché monotoni per l’operatore, perché con essi è più facile sbagliare. Non sono certo produttivi per l’impresa. Un numero sempre maggiore di aziende stanno sistemando le procedure al loro interno, scoprendo il valore dell’automazione. Processi e attività automatizzati sono un buon modo attraverso cui le aziende possono risparmiare denaro ed evitare sprechi. Una direzione così importante che esistono figure cercatissime dal mercato del lavoro, come l’innovation manager e, appunto, l’automation manager.
I primi cambiamenti di questo scenario sono stati registrati dai magazzini e dalle catene di approvvigionamento. Successivamente sono nati i chatbot, dei robot che registrano e gestiscono in via del tutto automatica le richieste di customer service. La loro popolarità sta crescendo. Il trionfo delle procedure automatizzate per le aziende si registra nel campo del marketing digitale, tanto che l’espressione marketing automation nasce proprio da lì. Una combinazione calibrata di tecniche, strumenti e azioni per lavorare con e per ciascun cliente, un orizzonte assai raffinato che solo grazie alle tecnologie informatiche diventa un’efficiente realtà.
Informatica per le aziende. Le novità 2021.
L’automazione è delocalizzata e decisamente vincente.

L’analisi dei dati per il business.

I mercati sono complessi e questa loro articolazione genera dei dati, una grande mole di dati non strutturati, i ben noti Big Data. Presi da soli non significherebbero nulla, il loro valore per se stessi non ha consistenza. Il passaggio che si rende necessario affinché ciascuna impresa possa trarne valore, è la loro analisi. Comprendere questo grande volume di dati significa produrre informazione. Un’impresa informata sui suoi mercati può prendere decisioni più consapevoli, elaborare strategie più efficaci. Un passaggio che trasforma le aziende, contribuendo alla loro crescita.
Il profilo professionale capace di interpretare i dati ha un nome preciso, quello di Business Analyst. Il suo compito è analizzare in profondità le esigenze aziendali ed elaborare piani di improvement. A suo sostegno intervengono le tecnologie di BI (Business Intelligence), nella forma di software come Power BI di Microsoft. Un professionista che indirizza l’azienda verso il continuo miglioramento delle sue performance, obiettivo dopo obiettivo, grazie al valore indiscusso che hanno gli applicativi per l’analisi del business, divenuti irrinunciabili e alla portata di tutte le imprese.
Informatica per le aziende. Le novità 2021.
Il Business Analyst, non solo analisi dei dati, concrete proposte per l’azienda.
FormadHoc propone corsi personalizzati in Canton Ticino. Compila il modulo per ricevere informazioni.

Consenso al trattamento dei dati da parte di FormadHoc, secondo il disposto del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) e l'Informativa sulla Privacy pubblicata nella homepage di questo sito.

Informazioni servizi

12 + 12 =