Seleziona una pagina

Blog • INFORMATICA

IL TECNICO HARDWARE,
UNA PROFESSIONE SEMPRE RICHIESTA.

Assemblaggio, impostazione e riparazione: cosa fa il tecnico hardware.

Conosciuto anche sotto il nome di tecnico informatico, questo profilo professionale è decisamente di attualità, considerando quanto sono diffusi i dispositivi PC/Macintosh per il lavoro e lo studio. Non solo, oggi più che mai i dispositivi mobili, come smartphone e tablet, sono strumenti irrinunciabili nella vita di ciascuno, in momenti di comunicazione, di produttività e di svago. Il mercato delle professioni è dunque alla costante ricerca di questo profilo professionale e di figure altrettanto specializzate, con conoscenze tecnologiche sempre aggiornate e munite di spiccate doti di consulenza e problem solving.

Il profilo del tecnico hardware è in continua crescita, ben remunerato, specie col crescere della sua esperienza. Tanto le aziende pubbliche, tanto quelle private (ad esempio gli istituti di credito), ma anche gli studi professionali e altre organizzazioni assumono sia personale con semplici basi informatiche sia personale specializzato, capace di gestire i sistemi informatici. Una professione che, al pari di molte altre, è mutata, tanto che questo tecnico non è più confinato soltanto al lavoro con gli hardware, ma anche a quello su reti di PC e di periferiche.

L’immagine di una scheda per l’hardware PC.

Le conoscenze tecnologiche del tecnico hardware.

Le attività sull’hardware, la riparazione e lo smontaggio, il nuovo assemblaggio di molte parti elettromeccaniche, l’aggiornamento dell’UEFI e degli altri software, la risoluzione di molte problematiche. Tutte queste attività sono al centro del lavoro quotidiano che conduce il tecnico hardware, autentica figura di collegamento fra il lato oggettuale (hardware, quindi componenti come schede, processori, memorie ecc.) e quello software (programmi e applicazioni) dei calcolatori. Un obiettivo che lo guida in ciascun intervento orientato alla corretta manutenzione e all’incremento delle performance nei sistemi informatici. Interviene fornendo sempre un sicuro e specifico supporto tecnico, nel caso di guasti e malfunzionamenti, con la capacità di riconoscere rapidamente la sorgente del problema.

Per tutte queste ragioni il tecnico hardware è responsabile della pianificazione di un calendario delle attività di manutenzione periodica, al fine di evitare arresti anomali e incompatibilità improvvise in seno agli apparecchi. Una manutenzione che, di norma, è concordata con gli utenti affinché il suo impatto sia per quanto possibile leggero e non interrompa il flusso di lavoro.

Assai spesso interpellato nella realizzazione di dispositivi personalizzati, questa figura tecnologica si trova spesso ad anticipare eventuali problematiche che potrebbero emergere durante il ciclo di vita del dispositivo informatico. Non solo, anche una gestione attenta all’ottimizzazione delle risorse è, sotto il profilo economico-produttivo, fra gli obiettivi di questo professionista. Una figura completa e sicuramente trasversale. Buone capacità di comunicazione lo aiutano infine a presentare meglio il lavoro.

Il Tecnico Hardware, la sua formazione.

Le domande ricevute da questo professionista sono molto variegate, anche in relazione ai diversi settori in cui opera. Di sicuro sono richieste capacità nella gestione di PC, Macintosh, reti, server ecc. Inoltre egli deve saper prestare assistenza e manutenzione sia hardware sia software, sapendo collegare perfettamente queste due componenti, grazie a una conoscenza approfondita dei sistemi operativi (Windows, Mac, Linux…). È ormai indispensabile il possesso di competenze in cyber security, considerando il crescente volume di attacchi a cui sono sottoposti i sistemi informatici.

La conoscenza di uno o più linguaggi di programmazione – come Java, PHP e altri – e di Database Management System (DBMS) sono un requisito preferenziale, piuttosto apprezzato da datori di lavoro e da committenti.

FormadHoc propone corsi personalizzati di Tecnico Hardware in Canton Ticino. Compila il modulo per ricevere informazioni.

Consenso al trattamento dei dati da parte di FormadHoc, secondo il disposto del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) e l'Informativa sulla Privacy pubblicata nella homepage di questo sito.

Informazioni servizi

6 + 2 =